Spedizioni gratis sopra i 79€, anche in più ordini!

Avremmo voluto comunicarvi tutt'altre novità 😢

Oggi 1-12-2022, dopo oltre 1 milione di articoli di abbigliamento rimessi in circolazione, con profondo dispiacere ci troviamo a scrivere queste poche righe per annunciare che Greenchic conclude la sua corsa tra le aziende che operano nella moda di seconda mano.

Potremmo scrivere interi libri di lezioni imparate in questi anni (non è escluso che qualcuno di noi lo faccia ma crediamo che prima debba passare un po’ di tempo).

Una cosa è sempre vera: la ricetta per un buon piatto è fatta con un determinato numero di ingredienti, che devono essere di qualità e utilizzati da abili professionisti della cucina. Tanto più è sofisticato il piatto tanto più è facile che in un attimo venga fuori qualcosa di immangiabile.

Non è facile comprendere per chi è stato seduto in sala come mai le cose siano continuate a cambiare negli ultimi due anni. A tutti loro possiamo dire che siamo profondamente dispiaciuti di non essere riusciti a ostacolare l’ingresso in cucina di sedicenti “chef” chiamati per dare impulso alla crescita, con il mandato  di cambiare tutto ciò che ritenessero necessario, stravolgendo ricette e ingredienti, “chef” che sono andati via (con le tasche piene) lasciando macerie e che sulla porta (con un po’ di spocchia e naso all’insù) hanno anche avuto la faccia tosta di dichiarare: “qui non c’è nulla da fare”.
Standing ovation per voi, siamo pienamente d’accordo👏: non c’era nulla da fare, almeno nulla di quello che è stato fatto o non fatto in questi ultimi 2 anni. Certamente tutto poteva essere migliorato e reso finanziariamente sostenibile ma non necessariamente doveva essere tutto stravolto

Sarà pure una coincidenza, ma prima del loro ingresso e dei grandi cambiamenti, armadioverde continuava a crescere anno dopo anno, più che raddoppiando in soli 2 anni e subito dopo il delicato ingranaggio che lo governava si è rotto. Negli ultimi pochi mesi è stato distrutto quel che ne restava con la fuga in massa di clienti storici e il crollo delle vendite.

Caro Armadioverde nel nostro cuore non sei mai stato greenchic, come non lo sei mai stato per tutti i clienti che ti hanno visto snaturare e che con dispiacere e un po’ di rabbia ti hanno abbandonato rimpiangendoti nelle recensioni.

I nostro più grande rammarico? Aver creduto a chi ci diceva che era arrivato il momento di managerializzare l’azienda con esperti professionisti che avrebbero dato struttura e ulteriore impulso alla crescita.

🙏Ringraziamenti speciali in ordine sparso a tutti coloro hanno contribuito alla nascita e alla crescita di questo ambizioso progetto, ai primi titubanti clienti, agli investitori, advisors, a chi ci ha creduto all’inizio, a chi ci ha creduto quando stavamo crescendo e a tutti i dipendenti che hanno messo passione e sono andati oltre nei momenti difficili (..e ne abbiamo visti tanti), sappiamo di non esserci mai risparmiati e di avercela messa sempre tutta.

Cosa succede adesso?

  1. tutti gli ordini effettuati saranno spediti nei consueti 2-3 gg lavorativi
  2. per tutti gli ordini fatti in modalità “spedisci in seguito” il cliente dovrà richiedere la spedizione dal proprio account entro i prossimi giorni (qualora ciò non avvenisse gli ordini saranno annullati e rimborsati). Per comodità abbiamo aggiunto il pulsante per accedere ai propri ordini qui sotto ⬇️
  3. Nel corso della settimana dal 5 al 10 dicembre, a tutti i clienti con ordini effettuati in modalità “spedisci in seguito” sarà inviata una mail 📧 che li inviterà a richiederne la spedizione dal proprio account, in caso di assenza di intervento o risposta entro i termini indicati, gli ordini saranno rimborsati sul metodo di pagamento utilizzato per l’acquisto.
  4. il centro logistico continuerà ad operare solo per l’evasione degli ordini e la gestione degli ultimi resi.
  5. il servizio clienti è sospeso, per qualsiasi informazione inviare una mail a servizio.clienti@greenchic.com
  6. non è più possibile acquistare
  7. non è più possibile inviare articoli
  8. Stelline residue sugli account: come previsto nel regolamento, le stelline sono spendibili esclusivamente sulla piattaforma e non possono essere convertibili in denaro pertanto saranno congelate per un eventuale acquirente della piattaforma o azzerate in caso contrario.
  9. Relativamente agli articoli invenduti sono state avviate interlocuzioni per la ridistribuzione ad altri operatori che operano nel settore del secondhand (come cooperative sociali e altri partner con cui abbiamo collaborato in questi anni).
I miei ordini